Lo spettacolo 2019

“Chi non vorrebbe un magico Elisir pronto a sanare ogni sofferenza, lenire ogni dolore, realizzare ogni desiderio e regalare la Felicità? E se nel mondo esistesse questo magico Elisir, e fosse proprio sotto i nostri occhi, anzi… orecchie? 

Non pensate anche voi che la musica abbia il potere di fare ed essere tutto questo? La musica può cambiare il nostro sguardo, il nostro stato d’animo e le nostre emozioni in ogni momento. È lì per noi, sempre: basta ascoltare, ascoltarla, volerla incontrare.

Il nostro viaggio parla della musica del mondo, e racconta le emozioni come fossero ingredienti di felicità, necessarie e vitali come l’acqua per i pesci, l’aria per gli uccelli, il fuoco per il sole e la terra per le piante.

Dolce e Amara sono i due personaggi che ci accompagneranno in questo viaggio dei sensi: parteciperete a un’esperienza sensoriale in cui si fonderanno la musica di Donizetti, il canto, i suoni della natura e del mondo.

Dimentichiamo infatti che tutti veniamo da un luogo in cui i suoni sono il nostro primo incontro con la realtà: nella pancia della mamma tutto è suono e sensi, odori, il battito del cuore e il suono degli organi e il liquido amniotico sono allora il nostro primo Elisir, e noi da lì vogliamo far partire il nostro racconto”.

Dalle Note di regia di Eleonora Moro

 

CARTA DI IDENTITÀ

  • Ideazione musicale tratta dall’opera originale;
  • arie ricorrenti per invitare all’ascolto;
  • colori, forme, materiali e linguaggi pensati per la stimolazione sensoriale;
  • setting teatrale a misura di neonato.

COSA

  • Spettacolo di canto, movimento e musica dal vivo: Elisir. Magia DolceAmara liberamente tratto da L’elisir d’amore di G. Donizetti;
  • Regia di Eleonora Moro e ideazione musicale di Federica Falasconi;
  • percorsi per educatori (1 h30 minuti);
  • laboratori di gioco e musica per famiglie (50 minuti con un piccolo dono musicale);

contenuti speciali per famiglie ed educatori (letture, giochi e ascolti consigliati).

 

ELEONORA MORO

Si è diplomata in regia alla Scuola d’Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano nel 2001. Da allora ha recitato e poi scritto, diretto e musicato spettacoli di prosa, opere e spettacoli per famiglie sul territorio nazionale e internazionale per (tra gli altri): Autunno Musicale, Festival Rencontres du Jeune Théâtre Européen di Grenoble, Festival Praga Europa Musica, Laboratorio Teatro Settimo, Fondazione Ravenna Festival, Teatro Dal Verme Milano, Bologna Opera Festival, As.Li.Co, Teatro Sociale di Como, Casa del Teatro Ragazzi e Giovani, Fondazione Teatro Stabile di Torino. Approfondisce da anni il percorso di ricerca sul training fisico/vocale e sulla pedagogia teatrale ideando e conducendo percorsi originali di formazione sulla “presenza” per Orchestra Filarmonica della Scala, Università Cattolica del Sacro Cuore, Collegio di Milano, Campo Musicale Internazionale di Fermo, Master di Teatro Sociale Torino. Dal 2010 è docente presso la scuola Paolo Grassi.

FEDERICA FALASCONI

Federica Falasconi progetta e realizza le drammaturgie musicali di Opera Kids (2009, 2010, 2011, 2012, 2013, 2015, 2016), di Opera it (2012, 2013, 2014, 2015, 2016) e di Opera Baby (2015, 2016), programmi di As.Li.Co/Opera Education volti alla diffusione dell’opera lirica dalle scuole dell’infanzia ai licei. L’edizione 2012 “Nabuccolo” (regia di Federico Grazzini) di Opera Kids è stata rappresentata con successo anche presso l’Opéra Royal de Liègi Wallonie; l’edizione 2013 “Celeste Aida” ha debuttato felicemente al Festival Internazionale MITO, l’edizione 2015 di Opera it (testo di Paola Barbato) ha esordito presso il prestigioso Piccolo Teatro Strehler di Milano. E’ pianista accompagnatore e docente dei corsi organizzati annualmente per i vincitori del Concorso As.Li.Co. tenuti, fra gli altri, da Rockwell Blake, Edoardo Müller, Robert Kettelson, Lorenzo Arruga, Luis Alva, Enza Ferrari, Luciana Serra, Tiziana Fabbricini, Barbara Frittoli, Alfonso Antoniozzi, William Matteuzzi, Mariella Devia, Marco Berti, Lawrence Brownlee Daniela Barcellona.